FONDAZIONE - CENTRO CULTURALE DOMENICO ED ELSA FOSSATELLI O.N.L.U.S.

CONTRO LA MALAAMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE, LA MALASANITA',
GLI INCIDENTI STRADALI E LA MALAGIUSTIZIA


Fondoeelfos

Notizie Aggiornamenti e Novità


Notizia 07/11/2019

II BANDO DI n.3 BORSE DI STUDIO /A.A. 2019/20 destinate a STUDENTI UNIVERSITARI O NEOLAUREATI ITALIANI INDIGENTI MA MERITEVOLI

Allegato Visualizza l'Allegato

LA “ FONDAZIONE-CENTRO CULTURALE DOMENICO ED ELSA FOSSATELLI O.N.L.U.S.” CHE COMBATTE ,tra l’altro. il Grave Problema Sociale della MALASANITA’ OSPEDALIERA,COMUNICA lL II BANDO DI n.3 BORSE DI STUDIO /A.A. 2019/20 destinate a STUDENTI UNIVERSITARI O NEOLAUREATI ITALIANI INDIGENTI MA MERITEVOLI






Notizia 28/10/2019

Breve discorso della Presidente della FONDAZIONE


Atti del II Convegno sulla Malasanità Ospedaliera della FONDAZIONE CENTRO CULTURALE DOMENICO ED ELSA FOSSATELLI O.N.L.U.S. del 26/10/2019








Notizia 29/08/2019

Sabato 26 Ottobre, 2019 - Presso il Teatro delle Muse, via Forli 43 - Roma - Programma Convegno Malasanità Ospedaliera (Definitivo)









Notizia 05/12/2018

I CONVEGNO SU 'LA MALASANITA' OSPEDALIERA E GLI ANZIANI' del g. 1 Dicembre 2018,h. 10 -13 circa, presso il 'Teatro delle Muse' di Via Forlì n.43 Roma


RELAZIONE DELLA PRESIDENTE DELLA “ FONDAZIONE -CENTRO CULTURALE DOMENICO ED ELSA FOSSATELLI O.N.L.U.S.”

Do il buongiorno e il benvenuto a tutti i presenti.Sono la presidente della Fondazione che ha indetto questo Primo Convegno sul gravissimo Problema Sociale, ancora irrisolto, della Malasanita’ ospedaliera che affligge tutti e, in ispecie, gli Anziani.Come tutti sanno,la Malasanita’ in genere e quella ospedaliera in particolare, purtroppo,per i numerosissimi casi quasi quotidiani che accadono in Italia,è diventato un vero e proprio “vaso di Pandora”!

Vi informo sinteticamente che,proprio a causa della Malasanita’ ospedaliera,ho perso,purtroppo,i miei adorati Genitori e,più precisamente, vent’anni fa mio Padre in un noto ospedale di Roma e ,di recente, mesi fa,anche mia Madre,ricoverata in un altro noto ospedale di Roma , che non nomino solo per decenza,e che ho,ovviamente,denunziato!So che,al riguardo, stanno indagando,ma mi auguro non arrivino,come spesso accade in Italia,a un nulla di fatto,salvando così quanti,al contrario,dovrebbero marcire nelle patrie galere,a mio parere,a spese loro e non dello Stato!

Perche’ oggi siamo qui riuniti?PER DENUNZIARE AL MONDO IL CONTINUO PERDURARE DI UN ORMAI FREQUENTE E NOTO MALCOSTUME TIPICO DI CERTI OSPEDALI ITALIANI CHE DA ANNI(almeno da venti,per quanto ne so io,ma forse di più!),TRASCURANO DI FATTO, cioè maltrattano,GLI ANZIANI TRAMITE LA REA INCURIA del personale medico e/o paramedico, evidentemente,del tutto privo di Umanità e di Professionalita’!


Faccio presente ch’ io stessa,purtroppo, ho udito più volte - e con immenso stupore - ,dei medici dell’ospedale dove è stata ricoverata a lungo mia Madre,ospedale che,ripeto,non nomino solo per decenza,dire esattamente : “ Ma quanti anni ha lei?Ottanta?Novanta?Lei ha già vissuto abbastanza! Perciò noi non possiamo fare più nulla !” Quindi, l’ovvia conclusione di costoro - che più che medici,paion dei criminali incalliti agenti cinicamente così da chissà quanti anni…-,è che : “ IL PAZIENTE ANZIANO DEVE MORIRE “ !!!

Ma…,CORPO DI MILLE BOMBE,costoro sarebbero gli stessi che,laureandosi in Medicina,han fatto,a quanto pare, con estrema leggerezza l’ottimo giuramento di Ippocrate?!

Evidentemente,agendo in siffatto modo, costoro hanno omesso di fatto,e con la massima spudoratezza, il loro dovere tassativo di salvare la vita di chiunque,compresa quella di un centenario!

Sottolineo altresì che IL CONTEGNO INQUALIFICABILE DI COSTORO OFFENDE PROFONDAMENTE,FACENDOLI RIVOLTARE PIU’ E PIU’ VOLTE, NON SOLO LE NUMEROSISSIME MIGLIAIA DI MORTI INUTILI CAUSATE PROPRIO DA COSTORO o da soggetti tipo costoro , MA OFFENDE PROFONDAMENTE ANCHE ,ANZI VANIFICA E DISONORA LA STESSA NOBILE ARTE MEDICA E I SUOI OTTIMI RAPPRESENTANTI ,CHE PURE ESISTONO,COME,solo ad esempio,il già Ch.mo Prof.MARIGLIANO,il Dott.GERALDINI,il Dott.DE FELICE,il Dott.TEDESCHI,la Dott.ssa MANCA e tanti altri,Bravi ed Autentici Discepoli d’IPPOCRATE ,che ci si augura solo se,per necessità,dovessimo un giorno trovarci in certi nosocomi,d’aver la fortuna di incontrare,anziche’ imbatterci in costoro,che risultano,dai fatti, soltanto dei cinici e volgari “macellai” ospedalieri!!!

Preciso che la REA INCURIA OSPEDALIERA ,per le sole infezioni nosocomiali,senza parlare delle numerosissime altre motivazioni patologiche,PROCURA.PURTROPPO, OGNI ANNO,in Italia, UNA MACROSCOPICA, IMMENSA STRAGE - “OLOCAUSTO”, ADDIRITTURA tra le 7000 e le 10.000 MORTI INUTILI DI ANZIANI CHE SI POTEVANO SALVARE SE SOLO AVESSERO AVUTO UNA UMANA,DOVEROSA ED ACCURATA ASSISTENZA PROFESSIONALE!!!!

Vero è che LA REA INCURIA del personale medico e paramedico DI CERTI OSPEDALI NEI CONFRONTI DEGLI ANZIANI , VA ATTRIBUITA ANCHE ,E SPESSO,ALLO STESSO SISTEMA OSPEDALIERO di tali strutture che, non solo a mio parere,risulterebbero poco controllate proprio da chi dovrebbe farlo…!

Ritengo comunque la suddetta REA INCURIA OSPEDALIERA DI CERTE STRUTTURE SANITARIE UN VERO E PROPRIO CRIMINE NEI CONFRONTI DI SOGGETTI DEBOLI ED INDIFESI COME GLI ANZIANI! PERTANTO ORA,E PER SANTI PROVATI, SI CHIEDE CHE I RESPONSABILI DEI PREDETTI SISTEMI OSPEDALIERI DEGENERI LOCALI , medici e/o paramedici compresi,PAGHINO DI PERSONA TALE CRIMINE ,ANCHE CON LA RADIAZIONE DALL’ORDINE O DALL’ALBO CUI SONO ISCRITTI!

Infatti,se un degente anziano non ha appoggi in loco,viene in genere,ripetesi,maltrattato,cioè TRASCURATO e,DI FATTO,UCCISO PROPRIO DALLA PREDETTA REA INCURIA OSPEDALIERA!

Questo,a mio parere, è assai ingiusto ed intollerabile per un Paese che si autodefinisce Civile!

E’ NECESSARIO PERTANTO OTTENERE DA TUTTI IL MASSIMO RISPETTO PER GLI ANZIANI,anche tramite provvedimenti e/o apposite leggi severe a d h o c ,ed E’ NECESSARIO ALTRESI’ FAR CAMBIARE LA MENTALITA’ DI CHI VUOL FORSE IGNORARE L’ESTREMA GRAVITA’ DI TALE ANNOSO PROBLEMA SOCIALE ANCORA IRRISOLTO,E,SOPRATTUTTO OCCORRE FAR CAMBIARE LA MENTALITA’ DI QUEL CERTO SISTEMA OSPEDALIERO CHE RITIENE TANTO INUTILE LA VITA DEGLI ANZIANI DA CAUSARNE L’EVIDENTE ,e certamente non lusinghiero.RISULTATO DI VARIE MIGLIAIA DI MORTI INUTILI OGNI ANNO IN ITALIA , - migliaia di Morti Inutili di Anziani CHE ANCORA OGGI GRIDANO TUTTE “VENDETTA!” DINANZI AL COSPETTO DI DIO ! - ,e ,lo ripeto, MORTI INUTILI DI ANZIANI CHE COSTITUISCONO ORMAI, E DI FATTO , UNA VERA ,IMMENSA STRAGE - “OLOCAUSTO” DI ANZIANI CHE DEVE ESSERE IMMEDIATAMENTE FERMATA CON TUTTI I MEZZI POSSIBILI A NOSTRA DISPOSIZIONE,COMUNICATI STAMPA COMPRESI!!!

E’ NECESSARIO,infine,lo ripeto,che CERTI OSPEDALI CAMBINO SUBITO MENTALITA’ e comprendano che,SE VOGLIONO RESTARE APERTI, DEVONO OFFRIRE AI CITTADINI-UTENTI PRECISE GARANZIE, E,SOPRATTUTTO, RISPETTARE IL GIURAMENTO D’ IPPOCRATE CHE LI OBBLIGA A SALVARE LA VITA DI TUTTI,COMPRESA QUELLA DI UN CENTENARIO!

PERSONALMENTE,finché avrò vita,MI BATTERO’ SEMPRE PERCHE’ NON ACCADA PIU’ TALE CRIMINOSA E FIN TROPPO MACROSCOPICA STRAGE -“OLOCAUSTO” DI ESSERI UMANI DEBOLI E INDIFESI COME GLI ANZIANI ,I QUALI ,detto solo per inciso, RISULTANO , purtroppo, ANCORA MAL RIPAGATI DALLA STESSA SOCIETA’ E/O DALLO STATO CHE,IN GENERE,QUAND’ERANO IN VITA ,HANNO PERSINO SERVITO SPESSO CON ONORE ! Buongiorno a tutti e…Grazie !

Roma,1 Dicembre 2018

Prof.ssa Rita Fossatelli










Notizia 05/11/2018

Avviso Importante


La FONDAZIONE - CENTRO CULTURALE DOMENICO ED ELSA FOSSATELLI O.N.L.U.S., recentemente costituita con atto notarile, cioè pubblico, ha indetto per il prossimo 1 dicembre 2018, ore 10:00 (pregasi rispettare la puntualità), presso il "Teatro delle Muse", sito in Roma, Via Forlì, N.43, il primo convegno sulla "Malasanità ospedaliera e gli anziani", avendo come relatori professionisti di tutto rispetto, tra medici, avvocati, giornalisti, etc. dalle 10:00 alle 14:00 circa.
Tutti gli interessati sono invitati, ed in modo particolare, è gradita la presenza degli anziani!

La Presidente della Fondazione.
Prof.ssa Rita Fossatelli




< 12 >

Torna SU